Psicoterapia di Coppia

L’espressione “coppia”, viene intesa come l’unione di due soggetti che, per loro libera scelta, hanno deciso di formare un’unità.

La coppia è una struttura dinamica, in continua trasformazione, che emerge dal continuo interscambio tra le parti.

Ogni coppia non è uguale alle altre e possiede un ideale di amore diverso, così come i modi di viverlo e manifestarlo, stare in coppia significa trovare un modo specifico di stare insieme ad un’altra specifica persona.

Lo scopo basilare della coppia è quello di manifestare amore, essere felici, realizzare una relazione quotidiana. In sintesi, il rapporto di coppia, si basa sulla ricerca e la realizzazione della felicità insieme, in quanto l’amore è creazione continua.

Siamo abituati a considerare la coppia come a un qualcosa che, a prescindere, dura per sempre, credendo che tutto ciò che accade all’interno di essa debba avvenire in maniera naturale ma in realtà non è così. La vita non è come nelle favole, in cui regna “e vissero per sempre felici e contenti”.

I due partner che costituiscono la coppia, con il passare del tempo, cambiano, si evolvono, affrontano ostacoli, traumi, difficoltà anche personali, quindi esterne alla coppia e questi eventi, dolorosi e non, indubbiamente, trasformano la vita di relazione.

In queste circostanze, molte persone hanno la sensazione di sentirsi come immobilizzate da una serie di difficoltà presenti all’interno della loro relazione che danno origine a un profondo stato di malessere.

Affinché i due partner continuino ad essere soddisfatti dalla loro vita di coppia, è necessario che si impegnino vicendevolmente per tenere salda la loro relazione a dispetto delle difficoltà. Invece, proprio in questi momenti, si tende a colpevolizzare l’altro partner e a responsabilizzarlo per il malessere vissuto. La maggior parte delle volte, ognuno dei due sente di essere nel giusto e insiste affinché sia l’altro a cambiare. Questo, inevitabilmente, alla lunga, genera frustrazione, insoddisfazione e infelicità ad entrambi, passando da una forte conflittualità a lunghi silenzi e distanza emotiva, alla completa assenza di comunicazione.

Per avere una buona relazione di coppia c’è bisogno di tre momenti:

  1. Momento di separatezza;
  2. Momento di contatto;
  3. Momento di fusione.

Secondo Beck, le doti che sono considerate espressione dell’amore sono sensibilità, lealtà, cortesia, riguardo, generosità, rispetto, comprensione, ragionevolezza e responsabilità.

Uomini e donne hanno modalità di comunicazione differenti e questo fa sì che, spesso, le aspettative riguardo il partner vengono disattese.

Di frequente i problemi nascono quando l’uno vuole imporre il proprio modo di comunicare o la propria peculiarità all’altro.

In questi momenti risulta utile seguire un percorso di Psicoterapia di Coppia che diventa uno spazio dove ci si racconta, si esaminano e si cerca di chiarire i conflitti nati tra i due partner che hanno portato alla sofferenza dei due. Chiedere aiuto rappresenta un segno della volontà di bloccare e superare un processo degenerativo in corso all’interno della relazione di coppia.

La Psicoterapia Cognitivo – Comportamentale è conosciuta come terapia a breve termine ed è valutata efficace specialmente per il suo metodo attivo e “direttivo”, è un percorso attivo e di guida su quegli aspetti specifici all’interno della coppia che sono in grado di ostacolarne la disfunzione relazionale. In questo percorso, si sosterrà i partner nel cambiamento, valutandone gli aspetti cognitivi, comportamentali ed emotivi, allo scopo di riconoscere schemi e credenze non funzionali, i pensieri che governano la relazione di coppia, i comportamenti e le emozioni, progettando un percorso terapeutico che inizierà solo se la coppia è davvero sicura e consapevole dell’efficacia della terapia per risolvere i propri problemi.

La Psicoterapia di Coppia si rivolge alle coppie che hanno il dubbio se lasciarsi o continuare a stare insieme, alle coppie in cui ci sono problemi in merito alla genitorialità, a quelle in cui c’è una grande distanza emotiva creata dalla mancanza di comunicazione, a quelle che litigano notevolmente senza mai trovare un punto di incontro, alle coppie in fase di separazione, alle coppie con difficoltà nella sfera intima, alle coppie con difficoltà procreative, alle coppie in cui un tradimento ha generato un distacco e alle coppie che vivono un malessere con il proprio partner.

Prendersi cura della coppia cosicché amarsi non sia solo guardarsi l’un l’altro ma guardare ancora insieme nella stessa direzione.

0Shares
Psicologia Panta Rei > Psicoterapia di Coppia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi